Il Centro Spina Bifida di Niguarda premiato con l'attestato di civica benemerenza, prestigiosa onorificenza del Premio Ambrogino d’Oro

  • Un riconoscimento che valorizza e premia l’impegno costante dell’associazione e del Centro Spina Bifida, nonostante il periodo non facile segnato dalla crisi e dai tagli indiscriminati al terzo settore.

Tra i 34 enti premiati con l’attestato di civica benemerenza, anche il Centro Spina Bifida dell'Ospedale Ca' Granda, che anche grazie al contributo dell'Associazione ASBIN Onlus, si è distinto per l’impegno dimostrato con il grande lavoro di prevenzione, cura e assistenza continuativa ai bambini affetti da Spina Bifida e alle loro famiglie. A ritirare il premio, il 7 dicembre 2014 presso il Teatro Dal Verme, Tiziana Redaelli, Direttore del Centro Spina Bifida nonché Direttore dell’Unità Spinale dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda. Alla cerimonia ufficiale di consegna, presente il Sindaco Pisapia. L’Ambrogino d’oro è conferito ogni anno dal Comune di Milano a chi si è distinto per opere ritenute particolarmente meritevoli tali da dare lustro alla città.  Il premio prevede due tipi di onorificenze: medaglie d’oro e attestati di civica benemerenza, assegnati rispettivamente a persone fisiche e associazioni.

 

 

Last modified on Giovedì, 12 Febbraio 2015 14:23